Divergenze crescenti

La domenica post festivo, che non lo è stato nella sostanza, è peggio di un lunedì dopo ferragosto. Il covid-19 inoltre ha distanziato ancora di più chi non fa nulla mai e chi deve costruire intorni di minuti sempre più condensati di robe sempre e comunque.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *