Prima del disastro

In circostanze come queste tutti dovrebbero capire che è meglio investire in sanità e ricerca e non in quote 100 oppure redditi di cittadinanza. Per esempio, per avere i soldi per rafforzare turni di infermieri e medici in casi di emergenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *