Ho scelto questo titolo per il mio (primo) blog perchè mi rende l’idea di qualcosa chè è sempre in movimento, come le notizie e il vociferare della gente, che però non può essere arrestato da nessuno.

Un’onda si propaga nell’aria, attraversa acqua e terra: arriva ovunque e raggiunge chiunque. Sta poi ad ognuno decidere se condividere o meno l’opinione dell’onda, fare proprio o meno il suo messaggio. Ma nessuno potrà mai dire di non averci mai avuto a che fare.

p.s. (scritto nel 2011)
da apprezzare che pubblico questo primissimo post…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *