Destra, sinistra o Casamonica? La Chiesa stia solo con gli ultimi

GalantinoC’era una volta l’italietta dei media che dipingevano quotidianamente una Chiesa de destra, in un contesto di aiuto reciproco con la politichetta che alimentava tale narrazione in maniera quasi scientifica. Erano i tempi in cui tutti i giorni si parlava, a ruota, di family day, aborto, eutanasia, temi definiti sensibili, ecc. ecc. E i Gasparri e i Giovanardi facevano a gara per accumulare comparsate tv contro un Luxuria, che da par suo bramava esattamente la stessa cosa. Contemporaneamente la vicenda berlusconiana, che progressivamente emergeva nella sua profonda miseria quotidiana, tra olgettine e affaristi vari, stonava assai col precetto cattolico tanto narrato e diveniva sempre più inconciliabile.

Ora, che sembrano passati decenni e invece si tratta di neanche un lustro, ci troviamo in uno stivale rovesciato e altrettanto contraddittorio che magari continua ad essere poco sopportabile per qualcuno, come il sottoscritto. La Chiesa di Francesco viene giornalmente dipinta come una Chiesa de sinistra (vedi anche il Bertinotti di oggi su Repubblica), che cerca di smantellare i vecchi e degradanti equilibri delle “gerarchie vaticane”. Interventi come quelli di monsignor Galantino (o appena prima del cardinale Montenegro), vengono presi senza tanti complimenti e strumentalizzati evidenziando una…continua su l’Unità.tv

Leave a Reply